Non nuova alle collaborazioni, Marina Rinaldi si lega quest’anno ad Antonio Berardi. Il brand di prêt-à-porter donna curvy, fondato all’inizio degli anni ’80 dal gruppo Max Mara, ha svelato a Milano una prima capsule collection realizzata con lo stilista inglese di origini siciliane, che arriverà nei negozi il prossimo luglio.

Un look firmato Antonio Berardi per Marina Rinaldi – Marina Rinaldi

 
Il designer, famoso per il suo stile al contempo sexy e romantico, ha ideato una decina di pezzi senza tempo, facili da abbinare ad altri capi e da portare sia di giorno sia la sera. Il lancio della collezione autunno/inverno 2020-21 “Marina Rinaldi by Antonio Berardi” sarà accompagnato da una campagna che ha come protagonista la top model americana Guinevere Van Seenus.
 
Blazer, camicette, pantaloni slim, maglie, abiti aderenti senza maniche o tuniche fluttuanti in mussolina di seta, gonne a tubino, guanti gioiello e sandali dorati compongono una collezione declinata in una palette di colori vivi: rosso, blu, bianco e nero. Le stampe si ispirano alle celebri carte marmorizzate di Venezia. Lo stilista ha lavorato soprattutto sulle curve femminili attraverso una serie di lacci stile corsetto, giacche in velluto e modelli attillati.

La precedente collaborazione di Marina Rinaldi con uno stilista risale a luglio 2018, quando il brand aveva presentato una capsule realizzata con Fausto Puglisi durante la settimana della Haute Couture a Parigi. In passato, la griffe ha collaborato anche con Roksanda Ilinčić, Ashley Graham, Joana Vasconcelos, Stella Jean, Tsumori Chisato, Amy Arbus e Claudia Losi.
 
Nato in Inghilterra, dopo gli studi alla Central Saint Martin’s School Antonio Berardi ha iniziato la sua carriera come assistente da John Galliano. Ha lanciato il suo marchio di abbigliamento donna nel 1994, conquistando numerosi personaggi dello spettacolo come Madonna, Demi Moore e Jennifer Lopez. Parallelamente, ha portato avanti diverse collaborazioni (Wolford, Emilio Pucci, Les Copains, ecc).
 
Prodotto e distribuito in licenza da vent’anni da Onward Luxury Group, il designer ha lasciato le passerelle londinesi nel 2018 per sfilare a Milano per una stagione, per poi decidere di cambiare format. Il brand è attualmente in fase di riorganizzazione. La collaborazione con Marina Rinaldi sarà riproposta anche per la primavera/estate 2021.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.



Source link